Follouami

lunedì 10 novembre 2014

Interstellar


Aspettavo con impazienza il nuovo film di Nolan e finalmente è arrivato.Quasi tre ore di film che sono volate via senza che me ne accorgessi ...Ma una volta finito il film mi sono venute in mente alcune domande che butto li,magari qualcuno la pensa come me.Incominciamo,ma ricordatevi che:


La piaga:c'è la piaga che sta distruggendo i raccolti,ok mi sta bene.I cervelloni della nasa scoprono pure che c'è una connessione con l'azoto,siamo a cavallo no?No,perchè i genialoidi preferiscono spendere miliardi su miliardi per trovare un nuovo pianeta per l'umanità invece che trovare una soluzione.Ovviamente il film ne guadagna parecchio da questa scelta,sai che noia altrimenti!
L'astronauta:la Nasa sta preparando la missione per salvare l'umanità nel suo bel bunker segreto quando uno sconosciuto bussa alla porta,testimoni di Geova?Noooo,è il nostro protagonista che viene messo alla guida dell'astronave perchè "visto che passavi di quì prendi quest'astronave e guidala dentro un buco nero".
Il Robottino:che tra l'altro è l'eroe del film perchè si sacrifica per raccogliere i dati necessari,ma il punto non è questo.Perchè cammina per tutto il film ad una velocità imbarazzante quando può benissimo accelerare il passo (il salvataggio di Amelia per esempio).E' irritante!
Matt Damon:ma porca la miseria,sei un astronauta!Come puoi non sapere che aprire quel portellone equivaleva a morire?E poi perchè quando prende a testate il povero Cooper si rompe solo a lui il casco?
Ora muore!Ora muore!Ora muore!Diciamocelo,quando Cooper si sgancia dall'astronave per far si che Amelia si salvi tutti noi abbiamo pensato "beh ora muore!",invece no!Entra nel buco nero con quella piccola navicella e va avanti per un po' fra mille difficoltà fino a quando lo scafo inizia a cedere.Ora la nave esplode e lui muore ho pensato,neanche questa volta ci ho preso perchè inspiegabilmente si espelle dalla navicella.Non capisco la logica del rimanere in un buco nero a morire di asfissia invece che andarsene con un bel botto ma vabbè!Ora lui è alla deriva nel buco nero e morirà per la mancanza di ossigeno,è inevitabile!Niente,neanche stavolta è quella buona perchè Cooper entra in uno spazio pentadimensionale dal quale riesce a mandare alla figlia (che nel frattempo ovviamente è diventata astrofisica) i dati raccolti nel buco nero,dati che serviranno per risolvere l'equazione che salverà il culo a tutti i terrestri.Finito questo la pentadimensione crolla e con essa sparisce anche il buco nero(ma non preoccupatevi perchè il nostro eroe si salva anche questa volta)e Cooper ancora vivo si trova a fluttuare nello spazio davanti a Saturno.Ovviamente non crepa neanche questa volta perchè li vicino c'è una stazione spaziale costruita dagli umani ,viene avvistato e portato in salvo.Pensare che c'è gente che scende male dal letto e muore...
E Amelia?Perchè nessuno se la caga?Su quella stazione sanno che è viva e dove si trova ma a nessuno passa per l'anticamera del cervello di partire per salvarla.Ci dovrà pensare Cooper che dopo tutta sta sfacchinata prende armi e bagagli e riparte per andare da lei.
Ecco ho finito.Anche a voi questo film ha lasciato dei dubbi?



0 commenti:

Posta un commento